Indagine di valutazione e controllo microbiologico delle superfici, dei punti critici e dei bioaerosol all’interno degli ambienti di lavoro destinati alla produzione di cosmetici 

Time: 14:30

Date: 22 Novembre 2018

Theatre: Turquoise 1

22-11-2018 14:30 22-11-2018 Europe/London Indagine di valutazione e controllo microbiologico delle superfici, dei punti critici e dei bioaerosol all’interno degli ambienti di lavoro destinati alla produzione di cosmetici 

Nei processi di preparazione, manipolazione e conservazione delle matrici cosmetiche, si può verificare inquinamento microbiologico, derivante o da fattori intrinseci, cioè dal trasferimento di microrganismi ad esempio dalle materie prime; o da contaminazioni esterne, dovute alle condizioni ambientali stesse di lavorazione, alla manipolazione da parte del personale e al contatto con superfici o attrezzature di… Leggi tutto »

Making Cosmetics

Nei processi di preparazione, manipolazione e conservazione delle matrici cosmetiche, si può verificare inquinamento microbiologico, derivante o da fattori intrinseci, cioè dal trasferimento di microrganismi ad esempio dalle materie prime; o da contaminazioni esterne, dovute alle condizioni ambientali stesse di lavorazione, alla manipolazione da parte del personale e al contatto con superfici o attrezzature di lavoro.

È per questo che ogni azienda cosmetica è tenuta a realizzare un sistema di gestione aziendale per la qualità, che consenta di prevenire la non conformità e di commercializzare prodotti sicuri per la salute umana (Art.7 della 713/86).

Il piano di gestione della qualità si focalizza sull’indagine di punti critici di controllo che risultano essere rappresentativi del grado di contaminazione biologica.

Questi punti hanno lo scopo di valutare:

  • L’efficacia delle operazioni di pulizia e disinfezione
  • Lo stato igienico-sanitario degli ambienti di lavorazione
  • La presenza di agenti patogeni
  • La presenza di potenziali serbatoi di contaminazione
  • I livelli di inquinamento microbiologico durante tutte le fasi del processo produttivo

Il programma di monitoraggio per la valutazione e il controllo della contaminazione microbiologica prevede una serie di analisi biologiche delle diverse matrici quali le superfici di contatto e l’aria.

Le superfici di contatto vengono indagate mediante l’utilizzo di tamponi con terreno di trasporto, piastre tipo “contact” e “sponge” per i punti difficilmente campionabili. Mentre l’aria viene analizzata tramite l’impiego di campionatori ortogonali con compensazione di flusso automatica, in cui l’aria aspirata viene convogliata sulla superficie di un terreno di coltura agarizzato specifico per il tipo di microrganismo da identificare.

 

Speakers

« Back