FARMACEUTICA E COSMECEUTICA NELLA CORSA VERSO LA TERAPIA PERSONALIZZATA – MOLTO DA FARE E MOLTO DA IMPARARE

Time: 14:00 - 14:25

Date: 25 Novembre 2020

Così come in qualsiasi settore dell’industria i clienti sono molto attenti a quello che consumano, anche nel settore sanitario i pazienti sono sempre più attenti alle terapie/approcci terapeutici a cui vengono sottoposti. L’attenzione e le conoscenze personali del paziente stanno cambiando l’approccio dell’industria farmaceutica allo sviluppo di soluzioni innovative. Non è più solo una questione di efficacia del prodotto. I pazienti si aspettano servizi migliori e personalizzati e si aspettano anche risultati migliori. La richiesta è sempre più verso un approccio terapeutico unico e personalizzato perché ciascun soggetto è unico e non può e non deve essere gestito in modo standard.

Non è questo, forse, molto familiare a chi si occupa di cosmeceutica? La centralità del consumatore nello sviluppo dell’innovazione cosmetica è una realtà consolidata ed è da tempo una necessità non negoziabile con conseguenze fondamentali sia per la ricerca che per le strategie di commercializzazione dei prodotti.
Solo come esempio si potrebbe menzionare la risposta individuale della pelle umana allo stress ambientale e come queste risposte siano determinate dalle differenze nell’anatomia e nella fisiologia che sono strettamente legate alle caratteristiche genetiche come la pigmentazione .

In questo relazione affronteremo e discuteremo come il mondo farmaceutico puo’ far leva su questo approccio e quali sono i vantaggi di conoscere le esigenze specifiche (e la diversa risposta a trattamenti specifici) di ciascun indivisuo.

Speakers

  • Serena Tongiani Chief Scientific Officer - ACRAF, (Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco)

« Back