Menu

Nuovi test in vitro e in vivo per la misura dell’ossigeno cutaneo – New in vitro and in vivo tests for the measurement of skin oxygenation

09:30 - 00:00
November 29, 2017

Viene qui presentata una nuova tecnologia sensibile e non invasiva per la misura diretta dell’ossigeno nella pelle o in colture cellulari epiteliali.

La metodica misura la variazione percentuale della concentrazione di ossigeno mediante sonde utilizzabili sia in fase liquida, all’interno del medium di coltura cellulare, sia a contatto dell’epidermide isolando l’interferenza atmosferica. Il metodo si avvale di sensori fluorescenti IR ossigeno-reattivi, la cui fluorescenza è ridotta in modo dose-dipendente dalla concentrazione di O2. Nel caso delle misure in vivo , questi vengono applicati direttamente sulla pelle e isolati con una copertura non permeabile a questo gas. Per le letture in fase acquosa, il sensore è applicato direttamente sul terminale della sonda di misurazione, che può quindi essere immersa nel medium di coltura. La fluorescenza viene misurata con sonde ottiche generando una lettura affidabile, sensibile e riproducibile dell’ossigenazione.

La tecnica può essere utile sia per dimostrare che alcuni prodotti topici o materie prime sono in grado di aumentare l’ossigeno disponibile alle cellule cutanee o che viceversa aumentano la respirazione cellulare, incrementando il consumo di ossigeno e il metabolismo.

 

 

We present a new, very sensitive and not invasive technology to measure the Oxygen content in the skin or in epithelial cells directly.

The method measures the changes of the oxygen concentration through non-invasive probes that can be used in liquids, such as cell culture medium, or by skin contact, avoiding the interference of atmospheric oxygen. The technique employs IR fluorescent oxygen-reactive sensors, the fluorescence of which is quenched in a dose-response manner by O2. For in vivo measurements, these probes can be applied directly on the skin, and can be isolated with a patch that is non-permeable to oxygen. For readings in liquid phase, the sensor is applied directly on the tip of the optical probe, which can then be dipped in the culture medium. The fluorescence can then be measured through the optical probes, generating a reliable and replicable oxygen measurement.

This technology may be useful to demonstrate that some topical products or raw materials are able to increase the oxygen available for skin cells or, oppositely, that they stimulate cell respiration, thus increasing oxygen burst and metabolism.

 

 

 

 

Speakers

« Back to previous page